Home > Gallery, Msx Family, Retro Computers and other stuff..., Toshiba > Toshiba MSX Home Computer HX-10

Toshiba MSX Home Computer HX-10

Toshiba MSX Home Computer HX-10

Autopsy:

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

MSX è la denominazione di uno standard per degli Home computer degli anni 1980. Fu concepito da Kazuhiko Nishi, all’epoca vice direttore della filiale giapponese di Microsoft e fondatore della società ASCII, come il tentativo per creare un singolo standard per la costruzione di computer compatibili da parte di diversi produttori.

Negli anni ’80 il Giappone era nel bel mezzo di un forte risveglio economico che molti, nel “mercato occidentale”, pensavano fosse inarrestabile. Si temeva che le più grandi aziende giapponesi d’elettronica potessero essere in grado di appropriarsi di un mercato (quello dei computer) che gli occidentali avevano faticato così tanto per sviluppare, alla fine degli anni ’70.

Le grandi sinergie progettuali, unite alle notevoli capacità produttive delle aziende giapponesi, avrebbero consentito loro di sviluppare macchine migliori e più economiche rispetto a quelle prodotte dagli occidentali.

Tuttavia, le aziende giapponesi, inizialmente, ignorarono il mercato degli home computer e furono riluttanti a sviluppare un qualsiasi prodotto per cui non vi fosse uno standard ben affermato temendo, a ragion veduta, che se ognuna di esse avesse presentato il proprio home computer (come accadeva in Europa e negli USA) la quantità di macchine, del tutto incompatibili tra loro, lanciate a contendersi il mercato, avrebbe impedito che vi fosse un vero vincitore, e sarebbe stata foriera di perdite anziché di profitti.

source: wikipedia

  1. Nessun commento ancora...
CAPTCHA
*