Archivio

Posts Tagged ‘Philips’

Philips Telematico NMS 3000 (Boxed)

19 January 2011 3 commenti
Philips Telematico NMS 3000

Autopsy:

Il Computer Philips NMS-3000 (4000) e’ un terminale dedicato alla rete Videotel. Videotel e’ un precursore di Internet che ha permesso alle famiglie italiane di accedere ad Applicativi e Chat online tramite Telefono.

source: wikipedia

Philips MSX VG-8020 + Tape Recorder NMS 1515/00

Philips MSX VG-8020

Autopsy:

MSX è la denominazione di uno standard per degli Home computer degli anni 1980. Fu concepito da Kazuhiko Nishi, all’epoca vice direttore della filiale giapponese di Microsoft e fondatore della società ASCII, come il tentativo per creare un singolo standard per la costruzione di computer compatibili da parte di diversi produttori.

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

Quando lo standard MSX venne annunciato ed un gruppo di grandi aziende giapponesi annunciarono i loro piani per introdurre le relative macchine, ci fu un’ondata di panico nell’industria statunitense.

Tuttavia, quando le macchine MSX iniziarono ad arrivare nel mercato occidentale (tardo 1984), oramai non erano più competitive: l’IBM aveva introdotto il PC IBM, la Apple aveva rinnovato completamente la propria linea di computer con i suoi Macintosh, mentre la Commodore aveva lanciato da un anno circa il suo Commodore 64 e, nel 1985, avrebbe immesso sul mercato il rivoluzionario Amiga.

source: wikipedia

Philips Microcomputer P2000T/38

6 November 2010 2 commenti
Philips Microcomputer P2000T/38

Autopsy:

testo tratto e tradotto dalla homepage di Wikipedia:

Il P2000T e’ stato il primo Home Computer per l’azienda Philips, uscito  dopo la console Philips Videopac G7000 (conosciuta negli Stati Uniti come Magnavox Odyssey2) la quale e’ stata in competizione per molto tempo con l’Atari 2600.

Esisteva anche una versione P2000M che con l’utilizzo di una scheda opzionale visualizzava lo schermo  a 80 colonne monocromatico. Questa versione veniva fornita di Monitor e un doppio Floppy da 5.25″.

Fondamentalmente il P2000T è un computer basato sulla CPU Z80 e come memorizzazione di massa (max: 42 kByte), veniva utilizzato un piccolo registratore con Mini cassette.

source: wikipedia

Philips Las Vegas ES2208 (Boxed)

9 September 2010 Nessun commento
Philips Las Vegas ES2208

Autopsy:

testo tratto e tradotto dalla Homepage di old-computers.com:

Questa console Pong del 1977 della Philips risulta essere un po’ speciale, viene infatti utilizzato il Chip AY-3-8550 della General Instruments. Questo chip oltre i 4 giochi classici Pong (tennis, squash, practice squash e soccer) offre anche 2 giochi da giocare con la light-gun (non in dotazione).

I controller sono dei Joystick Analogici (al posto del classico potenziometro/slider). I giochi risultano essere a colori. C’e’ un connettore femmina (DIN) nella parte in basso a destra della console e viene utilizzato per collegare la light-gun (non in dotazione).

Queste le varie versioni della console Las Vegas pong della Philips:

  • Las Vegas Tele-Spiel ES-2203 (6 games, black & white display, vertical movements)
  • Las Vegas Tele-Spiel ES-2204 (6 games, color display, vertical movements)
  • Las Vegas Tele-Spiel ES-2208 (6 games, color display, vertical & horizontal movements)
  • Las Vegas Tele-Spiel ES-2218 (8 games, color display, vertical & horizontal movements)
  • Travemünde Tele-Spiel ES-2207 (4 games, black & white display, vertical movements)

source: old-computers.com pong-story.com

Philips HCS80 Videotex Terminal (Videotel / Minitel)

Philips HCS80

Autopsy:

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

Sperimentato a partire dal 1981, divenne operativo nel 1985. Simile al francese Minitel e all’inglese Prestel, il sistema di videotex italiano non riuscì a replicarne il successo.

Vari sono stati i settori in cui si è cercato di diffonderlo, dall’agricoltura, grazie alla fornitura gratuita dei videoterminali da parte di numerosi consorzi di bonifica per dare consigli irrigui in base ai dati inseriti, all’istruzione e alla cultura, ma soprattutto è stato utilizzato per i suoi servizi di messaggeria coi quali fare nuove conoscenze, tanto da affollare i tavoli di vari pub. Tra le messaggerie più famose quelle del gruppo Samantha, Althea con Only Man ed Only Girl, ed Aline.

Per accedere al Videotel si utilizzava un terminale a noleggio dalla SIP al canone di 7.000 lire al mese, con monitor monocromatico da 9 pollici, e modem che poteva ricevere alla velocità di 1200 baud, e trasmettere a 75 baud. Il teminale componeva il “165″ (in tempi successivi, 1651), mediante scatto telefonico iniziale, e la tariffazione successiva all’intestatario della password, associata ad una utenza telefonica. Con la creazione del servizio 1651, fu creato un servizio parallelo 1652, che impiegava uno standard grafico differente e non era compatibile con i precedenti terminali.

Un altro modo per collegarsi al Videotel era usare l’apposito modem del Commodore 64. Venne messo in commercio nel 1987 con il nome: Adattatore Telematico 6499. L’apparecchio era una riedizione adattata per l’Italia di un modem inglese Miracle/Y2. Era possibile connettersi in teoria con qualunque home o personal computer purché dotato di un software di emulazione del protocollo videotex e di un modem che supportasse lo standard V.23 (1200/75).

Come ben ricorda chi ha vissuto quel periodo, vennero creati durante gli anni molti utenti fantasma (qualcuno dice per far vedere il sistema sempre in crescita). Questi erano persone inesistenti o enti, Comuni e banche che non avevano mai richiesto il servizio e nulla a loro veniva addebitato. L’algoritmo di creazione delle password, di una semplicità estrema, divenne quasi di dominio pubblico e il Videotel visse il momento di massima espansione.

source: wikipedia linux terminal

Philips Videopac G7000 (1st gen) per Pezzi di ricambio

Philips Videopac G7000 (generazione 1) con alimentarore Interno utilizzato per pezzi di ricambio.

source: videopac faq

Philips Monitor VS0080 / MSX2

18 April 2010 8 commenti
Philips Monitor VS0080 / MSX2

Autopsy:

Il monitor presentava alcuni guasti: l’interuttore di accensione e ingresso video Composito. Ambedue i problemi sono stati risolti.

Il Monitor a RGB VS0080 e’ praticamente identico al Commodore 1084 Monitor ma di colore Nero e senza Ingressi RGB TTL.

Philips Odyssey 2001

Philips Odyssey 2001

Autopsy:

testo tratto e “modificato” dalla homepage di Wikipedia:

Odyssey 2001, presentata nel 1977 e prodotta da Philips, era una console per videogiochi da collegare direttamente al televisore casalingo. Uscita in Italia nel 1978, è stata una delle prime apparecchiature videoludiche a colori per il mercato italiano.

L’Odyssey 2001 rappresenta uno dei gradini (l’ultimo, in senso strettamente commerciale) dell’evoluzione tecnologica e commerciale della console Magnavox Odyssey, originariamente introdotta sul mercato USA nel 1972 con denominazione “100″ e considerata la progenitrice del moderno videogioco domestico. Dall’uscita di quella prima versione, il progetto ha subìto aggiornamenti continui atti a fornire agli acquirenti maggiore capacità di calcolo e articolazioni di gioco, incrementando contemporaneamente la definizione grafica e la ricerca estetica sul case.

Dal punto di vista commerciale e tecnologico, quindi, la serie Odyssey rappresenta, con 8 versioni commercializzate tra il 1972 e il 1977 negli Stati Uniti (a marchio Magnavox) e 3 tra il 1976 e il 1978 in Europa a marchio Philips (nuovo proprietario del brand Magnavox), una vera e propria dinastia di console per videogiochi.

In questa “catena evolutiva” Odyssey 2001 si pone come penultima versione commercializzata, dal momento che l’ulteriore aggiornamento statunitense Odyssey 5000 verrà prima trasformato nella superconsole Odyssey² poi – definitivamente – nel computer a cartucce Philips Videopac G7000.

source: pong-story.com wikipedia

Philips CM8833 Personal Monitor (The best Multimedia CRT monitor)

12 September 2009 7 commenti
Philips CM8833 Personal Monitor

Autopsy:

Il Philips CM-8833 è un ottimo monitor RGB 14″ lowscan (15.6Khz – 50/60Hz), ideale quindi per visualizzare le risoluzioni di Amiga/Atari e Consoles di vecchia generazione. Anche il Commodore 1084S non era altro che il mitico Philips brandizzato dalla Commodore.

Download: Philips CM8833 Service Manual (1485)