Archivio

Archivio per la categoria ‘Mattel Electronics’

Intelli-Table – Mattel & Fisher Price (Microsoft)

30 December 2013 Nessun commento
Intelli-Table - Mattel & Fisher Price (Microsoft)

Autopsy:

La Intelli-Table è un gioco per bambini fino a 36 mesi di forma rotonda di plastica blu, la parte superiore del gioco è rimovibile e utilizza tre anelli intercambiabili per aiutare i bambini ad imparare i numeri, musica e giochi.

La curiosita’ di questo gioco e che è stato sviluppato dalla Mattel in cooperazione con Microsoft e distribuito dalla Fisher Price fine anni 90.

Questo gioco è stato ritirato dal mercato per problemi di costruzione, come da bollettino Mattel raggiungibile qui.

Video:

Mattel Electronics Intellivision (Versione Secam) Boxed

17 November 2013 Nessun commento
Mattel Electronics Intellivision (Secam Version)

Autopsy:

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

Intellivision PlimptonL’Intellivision è una console da gioco messa in commercio da Mattel nel 1979, collegabile a un televisore.

La progettazione dell’Intellivision iniziò dal 1978, per opera di Mattel Electronics, il nome della sezione dell’azienda dedicata ai giochi elettronici. Una prima commercializzazione avvenne nel 1979, in California, con una disponibilità di quattro giochi, tutti prodotti dalla APH Technological Consulting. Nel 1980 fu estesa in tutto il territorio statunitense a un prezzo indicativo di 299$ e con un gioco incluso (Las Vegas Poker & Blackjack).

In quel periodo il settore del mercato era dominato da Atari, con la sua console Atari 2600 (o Atari VCS; 1977); altri sistemi da gioco erano prodotti da Fairchild Semiconductor, Bally Technologies e Magnavox. Intellivision riuscì a mettere seriamente in discussione il predominio assunto da Atari.

Venne prodotta una campagna pubblicitaria comparativa, con la partecipazione di George Plimpton, che attaccava senza riguardi le capacità dell’Atari 2600.

Mattel Intellivision SECAM Motherboard:

source: wikipedia

Modifica Video RGB per Mattel Intellivision (PAL)

Testing the RGB Video Mod

Dettagli:

Clicca qui per la modifica RGB commerciale per la console Mattel Intellivision.

Ho trovato questa modifica RGB per la console Mattel Intellivision dal sito gamesx, ho cercato in rete se qualcuno aveva gia’ provato questa modifica, ma niente, così ho deciso di provarla per capire se effetivamente poteva funzionare.

Questa modifica non e’ di facile costruzione soprattutto se non si ha esperienza in elettronica, ma vi assicuro che il risultato alla fine è spettacolare.

Schema del circuito (clicca per lo zoom):

 source: gamesx.com

Unboxing D2K Arcade cartridge per Mattel Intellivision

26 February 2013 Nessun commento
D2K Arcade cartridge for Intellivision

Autopsy:

from Elektronite Homepage:

Un astuto scimmione è fuggito dalla sua gabbia. Mario, il guardiano dello zoo, si trova ora in un bel pasticcio! Il gorilla Darwin ha catturato una signorina molto speciale e ha raggiunto un cantiere dove si è fatto strada su per sconcertanti strutture incompiute, come un vero e proprio King Kong!

Per salvarti la vita, salta barili rotolanti e rimbalzanti, percorri velocemente piattaforme mobili ad altezze vertiginose, corri freneticamente sotto molle impazzite, evita fiamme vaganti e pericolose palle di gas per farti strada lassù. Ci vorrà non solo Mario, ma uno dei suoi fratelli, Toni e Bruno, per superare in astuzia lo scimmione e mettere in salvo la ragazza.

DUE giochi in uno! Il primo gioco Arcade, ovvero il classico Donkey Kong dei bar e salegiochi, creato dalla Nintendo nel 1981 e decisamente migliorato nella grafica e nell’audio rispetto alla versione Coleco per Intellivision uscita nel 1982, PIU’ un secondo gioco con CINQUE NUOVI livelli ispirati all’arcade hit D2K: Jumpman Returns! NOVE screen in totale!

Caratteristiche:

  • Nuova grafica ed effetti sonori. Senti DK ringhiare per la prima volta!
  • Punteggi separati per il Gioco 1 e per il Gioco 2. Perfetto per salvare i punteggi nelle competizioni!

Video D2K ARCADE recensione per IntelliVision:

source: elektronite.com

Mattel Intellivision Video Composite Amplifier

21 February 2013 Nessun commento

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in English.

New donations: Intellivision + Boxed Games / SX64 Manual / TV +4 …

17 February 2013 Nessun commento

Oggi un mio amico mi ha donato alcune cose. Grazie Damiano (Manosoft).

Cose che mi sono state donate:

  • Commodore SX64 Manual.
  • TV +4 Pong Clone.
  • PCB Multi Kernel C64/C64C Switch.
  • PCB Universal PLA Adapter.
  • Atmel 27C512 PROM 70ns.
  • Some DIMM Memory (256mb and 512mb)
  • Mattel Intellivision.
  • Mattel Intellivision Boxed Games:
    • Football.
    • Advanced Dungeons & Dragons.
    • Skiing.
    • Maze-A-Tron.
    • Sea Battle.
    • Tennis.
    • Basketball.

Mattel (Radofin) Aquarius & some external Devices (Boxed)

Mattel (Radofin) Aquarius & some external Devices (Boxed)

Autopsy:

La collezione comprende:

  • Mattel (Radofin) Aquarius Home Computer System (con scatola).
  • Mattel (Radofin) Aquarius Mini Expander Module (con scatola).
  • Mattel (Radofin) Aquarius Game Cartridge Night Stalker (con scatola).
  • Mattel (Radofin) Aquarius 4k Memory Expansion (con scatola).
  • Mattel (Radofin) Aquarius Data Recorder (con scatola).
  • Mattel (Radofin) Aquarius Thermal Printer.

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

L’Aquarius è un home computer prodotto dalla Radofin e’ poi distribuito dalla Mattel da giugno ad ottobre 1983.

Annunciato nel 1982, ma presentato al pubblico il 6 gennaio 1983 al winter CES di Las Vegas[1], al momento del rilascio le sue caratteristiche lasciarono perplessi: 8 kilobyte di ROM, 4 di RAM, un sottoinsieme dei comandi del Microsoft BASIC denominato Aquarius-Basic, l’onnipresente processore ZiLOG Z80A da 3.5 MHz ed un solo canale audio, caratteristiche che non reggevano il confronto con la concorrenza. Proprio a causa della sua limitatezza fu sopprannominato da uno dei programmatori della Mattel, Bob del Principe, “il sistema per gli anni 70″.

L’Aquarius, con un costo di 160 dollari, offriva la possibilità di collegarsi ad un modem, ad un registratore a cassette, ad una stampante; aveva anche uno slot per espansione di memoria fino a 16K, per un totale di 20K.

Dei 32 titoli, principalmente giochi, annunciati per l’Aquarius, solo 21 vennero effettivamente rilasciati. La maggior parte di questi titoli erano porting dei giochi sviluppati per la console Intellivision prodotta sempre da Mattel. A causa della migliore grafica dell’intellivision, la giocabilità era però migliore sulla meno costosa console.

Unico particolare degno di nota: il primo dispositivo controllato da un computer aderente allo standard X-10, più noto come Domotica, venne sviluppato per l’Aquarius, per poter centralizzare l’illuminazione e i piccoli elettrodomestici tramite un telecomando. Purtroppo, l’Aquarius venne dismesso prima che l’X-10 fosse pronto, e così il dispositivo di controllo venne riadattato per il Tandy Radio Shack TRS-80 Model I.

Poco dopo il rilascio dell’Aquarius Mattel annunciò il lancio di un altro home computer. Era l’Aquarius II (modello #4000 e nome in codice “Chess”).

Nel frattempo però Mattel, a causa delle scarse vendite, lasciò il mercato degli home computer. Il 12 gennaio 1984 cedette nuovamente i diritti alla Radofin[2] e lo stock dei computer già prodotti alla CEZAR Industries con sede a Hawthorne in California. Dopo poco tempo la CEZAR Industries vendette a sua volta i diritti ad una nuova società: la CRIMAC INCORPORATED con sede a Redwood City in California. Gli Aquarius II prodotti furono quindi venduti direttamente dalla Radofin. Era il 1984 quando questo modello raggiunse il mercato in pochi esemplari, non divenendo mai un successo commerciale. Le uniche caratteristiche tecniche che lo differenziavano dall’Aquarius erano la dotazione di una vera tastiera a 49 tasti. L’Aquarius II era poi dotato di 20 Kbytes di Ram (includendo al suo interno già il modulo di espansione della memoria da 16K) e del Microsoft basic nella sua versione estesa.

source: wikipedia

Mattel Intellivision Poker & Black Jack Game Cartridge

18 September 2009 Nessun commento

source: wikipedia

Mattel Electronics Intellivoice + Space Spartans Game Cartridge

18 September 2009 Nessun commento
Box of Mattel Electronics Intellivoice

Autopsy:

testo tratto dalla homepage di Intellivision World:

Nel 1982 Mattel introduce Intellivoice, un modulo aggiuntivo per la sintesi vocale, in grado di arricchire i giochi appositamente disegnati con parlato estremamente realistico.

Basato sul chip General Instrument SP-0256 Orator, il modulo è dotato di 16K ROM in cui vengono immagazzinati sia i dati vocali (RESROM: Resident ROM) e le istruzioni (il programma).

Il modulo si inserisce nello slot per le cartucce, che vengono inserite a cascata nello slot alla destra di Intellivoice. Le frasi residenti e le voci per il primo gioco, Space Spartans, vengono registrate e digitalizzate al Voice Lab General Instrument di New York.

source: intellivisionworld.com

Radofin (Mattel) Aquarius Home Computer / Tron Deadly Discs

Mattel Aquarius Home Computer

Autopsy:

Scheda:

  • Origine: USA/Europa
  • Piu’ venduto: Usa
  • Rarita’: Se in buone condizioni abbastanza Raro.
  • Anno: 1983

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

L’Aquarius è un home computer prodotto dalla Radofin e distribuito dalla Mattel da giugno ad ottobre 1983.

Annunciato nel 1982, ma presentato al pubblico il 6 gennaio 1983 al winter CES di Las Vegas, al momento del rilascio le sue caratteristiche lasciarono perplessi: 8 kilobyte di ROM, 4 di RAM, un sottoinsieme dei comandi del Microsoft BASIC denominato Aquarius-Basic, l’onnipresente processore ZiLOG Z80A da 3.5 MHz ed un solo canale audio, caratteristiche che non reggevano il confronto con la concorrenza. Proprio a causa della sua limitatezza fu sopprannominato da uno dei programmatori della Mattel, Bob del Principe, “il sistema per gli anni 70″.

source: Wikipedia

Mattel Electronics Intellivision (Pal Version) & Cartridges

Mattel Intellivision

Autopsy:

testo tratto dalla homepage di Wikipedia:

Intellivision PlimptonLa progettazione dell’Intellivision iniziò dal 1978, ad opera di Mattel Electronics, il nome della sezione dell’azienda dedicata ai giochi elettronici.

Una prima commercializzazione avvenne nel 1979, in California, con una disponibilità di quattro giochi, tutti prodotti dalla APH Technological Consulting. Nel 1980 fu estesa in tutto il territorio statuinitense ad un prezzo indicativo di 299$ ed un gioco incluso (Las Vegas Poker & Blackjack).

Venne prodotta una campagna pubblicitaria comparativa, con la partecipazione di George Plimpton, che attaccava senza riguardi le capacità dell’Atari 2600.