Archivio

Archivio per la categoria ‘Radio Shack’

Radio Shack Tandy 4000SX

23 November 2014 Nessun commento

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in English.

Tandy Radio Shack TRS-80 Data Terminal (DT-1)

Il Tandy Radio Shack TRS-80 DT-1 è un video terminale. E ideale per interfacciarsi con il TRS-80 Model 16 Multi-User Office System o con altri host computer, oppure tramite un modem (accoppiatore acustico) per accedere alla linea telefonica.

Gallery:

State-of-the-Art Design:

A differenza di molti altri terminali che utilizzano i dip-switch, il DT-1 possiede un menu’ per le configurazioni che vengono poi mantenute in memoria anche dopo lo spegnimento.

Emulazione:

Il DT-1 è compatibile con quattro protocolli di Terminale.

  • Televideo 910
  • Lear Siegler ADM-5
  • ADDS 25
  • Hazeltine 1410

Il monitor da 30,5 centimetri di diagonale arriva a visualizzare 24 linee e 80 caratteri maiuscoli o minuscoli per linea.

Dual-Speed Repeat:

Qualsiasi carattere può essere ripetuto semplicemente tenendo premuto il tasto desiderato. il DT-1 ripeterà automaticamente i caratteri incrementandone la velocita’ di ripetizione.

Porta stampante:

Il TRS-80 DT-1 può essere collegato a stampanti parallele e RS-232C.

Caratteristiche speciali:

Una modalità chiamata “monitor” consente di attivare la porta della stampante e posizionare il cursore utilizzando i tasti direzionali/escape. Il tasto “return” può essere programmato con o senza avanzamento di riga. Il DT-1 inoltre e’ equipaggiato in un buzzer piezoelettrico.

Caratteristiche di rilievo del TRS-80 DT-1:

  • Velocita’ trasferimento dati: 75,110,150,300,600,1200,2400,4800,9600,19200
  • Quattro modalita’ del cursore selezionabili: Steady, Blinking Block, Steady or Blinking Underline.
  • Modalita’ video: Normale, inverso, Invisibile, Blink, Sottolineato e Half-Intensity Video.

Download:

Video:

Riparazione Radio Shack TRS-80 Model III Microcomputer

21 February 2014 Nessun commento

It work with a new power supply

Galleria della Riparazione:

Difetti riscontrati:

  • Schermo nero.
  • Errata regolazione del Contrato e Luminosita’.
  • Alimentatore interno “stanco”.

Componenti sostituiti:

  • Rimossi i Condensatori di filtro.
  • Sostituiti tutti i Condensatori elettrolitici esauriti.
  • Regolazioni Contrasto e Luminosita’.

Radio Shack TRS-80 Model III Microcomputer

21 February 2014 3 commenti
Radio Shack TRS-80 Model III (LDOS)

Autopsy:

La Radio Shack TRS-80 è una famiglia di home computer prodotta dall’azienda texana Tandy Corporation e venduta attraverso la catena di negozi Radio Shack a partire dall’agosto del 1977 fino ai primi anni ’80.

Il primo modello, denominato Model I, ottenne un buon successo negli Stati Uniti nonostante la mancanza dei colori e della presenza sul mercato di due rivali come il Commodore PET e l’Apple II grazie al rapporto qualità-prezzo: con un costo di 599 dollari veniva incluso, insieme al computer vero e proprio, un monitor in bianco e nero (o verde e nero), una tastiera QWERTY e una versione del linguaggio BASIC.

Nel luglio 1980 fu introdotto il Model III, versione migliorata del Model I, sia a livello estetico-funzionale che hardware (il processore funzionava a 2.03 MHz). Inoltre, a differenza del precedente, non era soggetto a disturbi da parte di interferenze radio.

Download:

Video di giochi con il sonoro:

source: wikipedia

Radio Shack TRS-80 Telephone Interface II (Accoppiatore acustico)

Radio Shack TRS-80 Telephone Interface II

Autopsy:

Accoppiatore acustico (modem) per Radio Shack TRS-80 provvisto del modulo di espansione (Expansion Interface 1) e scheda seriale RS-232.

TRS-80 Coco Plug’n'Power Appliance and Light Controller Boxed

TRS-80 Coco Plug'n'Power Appliance and Light Controller Boxed

Autopsy:

Grazie Paolo Cognetti per avermi dato questo oggetto in buone condizioni.

TRS-80 Color Computer Plug ‘n Power Programmable Appliance/Light Controller e’ un vecchio dispositivo per TRS-80 Color Computer per l’automazione domestica (domotica).

La confezione include il modulo Plug ‘n Power, il software su cartuccia, il cavo di connessione, il manuale e il battery test card.

Download: Plug & Power Appliance and Light Controller (PDF) (2017)

Radio Shack TRS-80 Model 1 – Original Dust Cover

Copritastiera in vinile fine e trasparente. Proteggi il tuo prezioso Radio Shack TRS-80 Model 1 dalla polvere e dalle macchie.

TRS-80 Model 1 Cleaning, Fixing, Painting… and other things

20 December 2012 Nessun commento

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in English.

Radio Shack TRS-80 Model 1 / Expansion / Floppy / Video Display

20 December 2012 1 commento
Radio Shack TRS-80 Model 1 / Expansion / Floppy / Display

Autopsy:

testo tratto dalla Homepage di Wikipedia:

La Radio Shack TRS-80 è una famiglia di home computer prodotta dall’azienda texana Tandy Corporation e venduta attraverso la catena di negozi Radio Shack a partire dall’agosto del 1977 fino ai primi anni ’80.

Il primo modello, denominato Model I, ottenne un buon successo negli Stati Uniti nonostante la mancanza dei colori e della presenza sul mercato di due rivali come il Commodore PET e l’Apple II grazie al rapporto qualità-prezzo: con un costo di 599 dollari veniva incluso, insieme al computer vero e proprio, un monitor in bianco e nero (o verde e nero), una tastiera QWERTY e una versione del linguaggio BASIC.

I primi modelli (chiamati Model I) avevano al loro interno un processore Zilog Z80 a 1.77 MHz, e 4 kB di RAM; quelli seguenti usavano uno Z80A a 2.03 Mhz ed erano dotati di 16 KB di RAM. Dal design piuttosto curato, integrava la scheda madre nella tastiera (fatto normale nell’era degli 8 e 16 bit), ed era collegabile ad un monitor o ad una TV: le risoluzioni ottenibili erano modalità testuali di 64×16 o 32×16 caratteri, dato che la memoria video era di un singolo kb.

Era possibile ottenere una primitiva grafica grazie a dei particolari caratteri (dei blocchi di pixel), similare a quella del Teletext. Il BASIC era situato in una ROM di 4 o 12K (a seconda della versione).

Fra le periferiche disponibili era possibile collegare: un drive a cassette, un joystick ed una interfaccia di espansione. Con quest’ultima era possibile aggiungere memoria ram (fino a 48K), un orologio, un ulteriore registratore di cassette, una porta RS-232, una porta parallela per stampanti e un controller floppy disk. Quest’ultimo era necessario per utilizzare un sistema operativo proprietario chiamato TRSDOS. Alternativo al registratore a cassette ed al floppy disk era lo Stringy Floppy, un lettore di piccole cassettine a nastro dotato di alta velocità di trasferimento.

Nel luglio 1980 fu introdotto il Model III, versione migliorata del Model I, sia a livello estetico-funzionale che hardware (il processore funzionava a 2.03 MHz). Inoltre, a differenza del precedente, non era soggetto a disturbi da parte di interferenze radio.

Nell’aprile 1983 fu la volta del Model 4, che supportava il sistema operativo CP/M, oltre che ad avere la possibilità, tramite una espansione acquistabile separatamente, di ottenere una maggiore risoluzione video.

source: wikipedia

Fixing a Radio Shack TRS-80 Model 1

12 October 2012 3 commenti

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in English.

Radio Shack TRS-80 Model 1 + Video Display

Radio Shack TRS-80 Model 1 + Video Display

Autopsy:

testo tratto dalla Homepage di Wikipedia:

La Radio Shack TRS-80 è una famiglia di home computer prodotta dall’azienda texana Tandy Corporation e venduta attraverso la catena di negozi Radio Shack a partire dall’agosto del 1977 fino ai primi anni ’80.

Il primo modello, denominato Model I, ottenne un buon successo negli Stati Uniti nonostante la mancanza dei colori e della presenza sul mercato di due rivali come il Commodore PET e l’Apple II grazie al rapporto qualità-prezzo: con un costo di 599 dollari veniva incluso, insieme al computer vero e proprio, un monitor in bianco e nero (o verde e nero), una tastiera QWERTY e una versione del linguaggio BASIC.

I primi modelli (chiamati Model I) avevano al loro interno un processore Zilog Z80 a 1.77 MHz, e 4 kB di RAM; quelli seguenti usavano uno Z80A a 2.03 Mhz ed erano dotati di 16 KB di RAM. Dal design piuttosto curato, integrava la scheda madre nella tastiera (fatto normale nell’era degli 8 e 16 bit), ed era collegabile ad un monitor o ad una TV: le risoluzioni ottenibili erano modalità testuali di 64×16 o 32×16 caratteri, dato che la memoria video era di un singolo kb.

Era possibile ottenere una primitiva grafica grazie a dei particolari caratteri (dei blocchi di pixel), similare a quella del Teletext. Il BASIC era situato in una ROM di 4 o 12K (a seconda della versione).

source: wikipedia

TRS-80 Color Deluxe Joystick Boxed / Koala Touchpad / Mouse

TRS-80 Color Deluxe Joystick / Koala Touchpad / Mouse

Autopsy:

Alcuni accessori per l’Home Computer TRS-80 Color della Radio Shack.

Tandy Radio Shack TRS-80 Model 4p Dos Boot Disk

15 April 2012 3 commenti

In questa giornata di pioggia non avendo nulla di meglio da fare ;-D ho deciso di creare un floppy di avvio per il mio Tandy Radio Shack TRS-80 Model 4P.

Di seguito i passi per creare il disco di avvio:

Scaricate le immagini Floppy dell’LS-DOS o TRSDos (versione DMK) da qui, ora è necessario utilizzare il programma DMK2IMD, una tool che si trova all’interno dell’archivio ImageDisk per convertire l’immagine floppy DMK in IMD (ImageDisk), ora potete scrivere l’immagine sul floppy disk con il programma ImageDisk.

Download:

Tandy Radio Shack TRS-80 Model 4P (Low Serial #005336)

12 February 2012 1 commento
Tandy Radio Shack TRS-80 Model 4p

Autopsy:

testo tratto da Wikipedia:

La Radio Shack TRS-80 è una famiglia di home computer prodotta dall’azienda texana Tandy Corporation e venduta attraverso la catena di negozi Radio Shack a partire dall’agosto del 1977 fino ai primi anni ’80.

Il primo modello, denominato Model I, ottenne un buon successo negli Stati Uniti nonostante la mancanza dei colori e della presenza sul mercato di due rivali come il Commodore PET e l’Apple II grazie al rapporto qualità-prezzo: con un costo di 599 dollari veniva incluso, insieme al computer vero e proprio, un monitor in bianco e nero (o verde e nero), una tastiera QWERTY e una versione del linguaggio BASIC.

Il Model 4p fu rilasciato nell’aprile 1983 e manteneva la compatibilità con il Model III. Per il Model 4p fu disponibile anche una versione del sistema operativo CP/M 3.0 rendendolo di fatto un computer adatto anche al mercato professionale.

source: wikipedia

Tandy Radio Shack TRS-80 CoCo (Extended BASIC Version)

23 November 2011 2 commenti
Tandy Radio Shack TRS-80 CoCo (Extended BASIC Version)

Autopsy:

testo tratto da Wikipedia:

Il Radio Shack TRS-80 Color Computer, anche noto come Tandy Color Computer o CoCo, è un home computer prodotto dalla Tandy Corporation e commercializzato dal 1980 al 1991.

Nonostante il nome indichi una stretta parentela con la famiglia Radio Shack TRS-80, il CoCo in realtà è molto differente a livello hardware, a partire dal processore utilizzato, un Motorola 6809 al posto di uno Zilog Z80.

Il processore, per l’epoca molto potente, era anche molto costoso: per questo i sistemi concorrenti come il Commodore 64 e l’Atari 400 si affidavano ad una coppia di MOS 6502 che li rendeva economicamente più appetibili.

source: wikipedia